10 star che sono state nominate per 2 Oscar della recitazione nello stesso anno

Gli Oscar sono considerati la prima cerimonia dell’anno, e il solo fatto di essere nominati è considerato il massimo onore. Ma in rare occasioni, gli attori sono riusciti a impressionare l’Accademia così bene da essere nominati sia per le categorie principali che per quelle secondarie.

Molti di questi attori sono estremamente di alto profilo, ma altri sono meno conosciuti, pur essendo incredibilmente realizzati. Controllare i ruoli degli attori è anche un buon modo per scoprire la loro filmografia, dato che molti di essi sono film indipendenti che meritano un pubblico più ampio, e dovrebbero far apprezzare ulteriormente il talento degli attori.

Emma Thomspon (1994) - The Remains Of The Day & In The Name Of The Father

Split image of Emma Thompson in The Remains of the Day and In the Name of the Father

Emma Thompson è nota al pubblico giovane per il suo coinvolgimento in ruoli legati alla Disney, ma è stata un’interprete prolifica in tutti i generi. The Remains of the Day ha fatto ottenere alla Thompson una nomination come miglior attrice, mentre In the Name of the Father le ha fatto ottenere un’onorificenza per la varietà come miglior attrice non protagonista.

Il suo ruolo principale era quello di una donna di una famiglia benestante che era vicina al maggiordomo e indagava sulla loro relazione. Il ruolo di supporto era quello di un avvocato che cercava di liberare dei clienti da un’accusa di colpevolezza per dei crimini che non avevano commesso e che lei doveva provare che non erano legati a loro.

Jessica Lange (1983) - Frances & Tootsie

Split image of Jessica Lange in Frances and Tootsie

Jessica Lange si è fatta un nome per il pubblico moderno grazie ai suoi ruoli nella serie American Horror Story, anche se era già un’attrice affermata da decenni. Due grandi ruoli in Frances e Tootsie le hanno dato un grande riconoscimento, con la Lange che ha vinto per quest’ultimo.

Frances l’ha vista nel ruolo principale di un’attrice tormentata durante gli anni ’30, dove i suoi problemi di salute mentale non sono compresi dai suoi pari, mentre Tootsie è una commedia romantica che l’ha vista interpretare un’altra attrice, questa volta l’interesse amoroso del personaggio principale.

Barry Fitzgerald (1945) - Going My Way

A man eats chicken in Going My Way

Barry Fitzgerald è la persona più unica ad essere nominata sia come attore protagonista che non protagonista, perché erano per lo stesso film. Going My Way parla di un giovane prete che prende il posto di un veterano più anziano, con Fitzgerald che interpreta il prete più anziano che deve lasciare il suo posto.

Dato che la storia ruota intorno al personaggio di Fitzgerald anche se Bing Crosby è il vero protagonista, Fitzgerald fu nominato anche nella categoria di attore protagonista. Finì per vincere l’Oscar come miglior attore non protagonista, anche se rimane ancora l’unica persona ad essere nominata in due categorie per un ruolo.

Holly Hunter (1994) - The Piano & The Firm

Split image of Holly Hunter in The Piano and The Firm

Jane Campion è pronta a vincere un Oscar nella cerimonia del 2022, il che sarebbe una ripetizione di The Piano. Qui, ha diretto Holly Hunter nel ruolo di una donna scozzese muta che si trasferisce in Nuova Zelanda a causa di un matrimonio combinato che entra in conflitto con lei profondamente.

La Hunter ha vinto il premio come migliore attrice per The Piano, ma è stata un importante attore non protagonista in The Firm, interpretando una segretaria irregolare che aiuta il protagonista Tom Cruise a trovare informazioni sull’organizzazione titolare. Il contrasto nei due ruoli dimostra facilmente la gamma che Holly Hunter comanda.

Julianne Moore (2003) - Far From Heaven & The Hours

Split image of Julianne Moore in Far from Heaven and The Hours

Ci sono molti grandi film che Julianne Moore ha nella sua filmografia, con Far from Heaven e The Hours che sono probabilmente l’apice del suo successo critico. La Moore era la protagonista di Lontano dal paradiso, interpretando una casalinga degli anni ’50 la cui vita inizia a cadere a pezzi in una società non progettata per favorire le donne.

Era uno dei tre personaggi attorno a cui ruotava The Hours, dove interpretava ancora una volta una casalinga degli anni ’50 profondamente infelice e che cerca di fuggire. Le due interpretazioni hanno dato alla Moore il riconoscimento che meritava alla grande cerimonia di premiazione, ma ha perso in entrambe le categorie.

Cate Blanchett (2008) - Elizabeth: The Golden Age & I’m Not There

Split image of Cate Blanchett in Elizabeth The Golden Age and I'm Not There

Non ci dovrebbero essere dubbi sulle capacità recitative di Cate Blanchett, considerando quanto siano diversi i suoi ruoli in Elizabeth: The Golden Age e I’m Not There. Il primo la vede riprendere lo storico ruolo in un sequel, dove interpreta la regina Elisabetta I durante l’ultima parte del suo regno.

La Blanchett ha interpretato Bob Dylan durante una fase della sua vita in I’m Not There, ottenendo una nomination come attrice non protagonista perché il ruolo era condiviso da sei diversi attori nel film. La Blanchett non ha vinto in nessuna delle due categorie, ma le performance possono ancora essere apprezzate.

Sigourney Weaver (1989) - Gorillas In The Mist & Working Girl

Split imageof Sigourney Weaver in Gorillas in the Mist and Working Girl

Sigourney Weaver ha dovuto affrontare due ambienti contrastanti per i suoi ruoli nominati all’Oscar, con Gorillas in the Mist che la mandava nella giungla del Ruanda mentre Working Girl era ambientato in un ambiente d’ufficio dove il dramma delle relazioni era sulla carta.

La Weaver ha ricevuto la nomination come miglior attrice per il suo Gorillas in the Mist, interpretando la vera ricercatrice Dian Fossey mentre cerca di preservare l’habitat dei gorilla. Working Girl l’ha vista nei panni della cattiva che cercava di sabotare il ruolo della protagonista nella società, che ha fatto ottenere alla Weaver la nomination come attrice non protagonista.

Al Pacino (1993) - Profumo di donna e Glengarry Glen Ross

Split image of Al Pacino in Scent of a Woman and Glengarry Glen Ross

Al Pacino ha dovuto vincere l’Oscar per decenni prima di ottenerlo per Scent of a Woman, dove interpretava un tenente dell’esercito cieco in pensione che stringe un’amicizia con una studentessa della scuola preparatoria. Lo stesso anno, Pacino faceva parte del cast corale di Glengarry Glen Ross sui venditori.

Il ruolo principale di Pacino è stato apprezzato per il modo in cui ha interpretato un uomo scontroso ma molto ben intenzionato, mentre il suo ruolo di supporto rimane acclamato dalla critica, poiché è apparso come un venditore doppio che deve truffare i clienti per soddisfare le alte aspettative di vendita della sua azienda.

Scarlett Johansson (2020) - Marriage Story & Jojo Rabbit

Scarlett Johansson in Marriage Story and Jojo Rabbit

Ai fan mainstream piace indicare Black Widow come il miglior personaggio di Scarlett Johansson, ma lei ha ottenuto il suo miglior successo di critica per Marriage Story e Jojo Rabbit. È la protagonista nel primo, dove appare come una madre coinvolta in un divorzio che va fuori controllo.

Jojo Rabbit l’ha saldamente nella categoria di supporto, apparendo come la madre del giovane ragazzo titolare nella Germania della seconda guerra mondiale dove aiuta segretamente le persone a sfuggire ai nazisti. È un peccato che la Johansson non abbia vinto in nessuna delle due categorie considerando le potenti interpretazioni, ma ha avuto l’onore di essere nominata due volte nello stesso anno.

Jamie Foxx (2005) - Ray & Collateral

Split image of Jamie Foxx in Ray and Collateral

Jamie Foxx era conosciuto principalmente come comico prima di approdare alla grande sulla scena con Ray e Collateral. Ray lo vede nel ruolo titolare del musicista Ray Charles, interpretando il personaggio attraverso 30 anni della sua vita. Collateral è un thriller neo-noir in cui il personaggio del tassista di Foxx è costretto ad accompagnare un sicario durante i suoi omicidi.

Foxx non ha vinto nella categoria degli attori non protagonisti, ma ha chiuso la cerimonia degli Oscar aggiudicandosi il premio come miglior attore. L’impatto delle nomination può ancora essere sentito sulla carriera di Jamie Foxx, che è salito nella A-list e ci è rimasto da allora.

Imparentato

 Idee per l'arco di zucca - Imparare a fare un arco di zucca fai da te

Idee per l'arco di zucca - Imparare a fare un arco di zucca fai da te