Elden Ring e Dark Souls hanno difetti di sicurezza simili, dice un modder

I rapporti indicano che i server di Elden Ring di FromSoftware avranno gli stessi difetti di sicurezza dei suoi titoli Dark Souls. Il prossimo gioco di ruolo d’azione dello sviluppatore sarà l’ultima evoluzione del genere “soulsborne”, con un mondo aperto unico da esplorare per i giocatori. Nonostante FromSoftware abbia incluso l’anti-cheat in Elden Ring, alcuni esperti sostengono che il gioco sarà ancora vulnerabile agli attacchi degli hacker.

Elden Ring sarà lanciato con Easy Anti-Cheat, un software che identifica e segnala automaticamente gli imbroglioni in modo che possano essere banditi dal gioco. Questa notizia è arrivata come un enorme sollievo per i giocatori di FromSoftware, che sono stati spesso afflitti da compagni di Dark Souls che utilizzavano exploit e hack. Come i titoli di Dark Souls, Elden Ring sarà caratterizzato da un’opzione multiplayer integrata che permette ad altri giocatori di entrare senza soluzione di continuità in una partita single-player come alleati o nemici. Anche se il multiplayer è un aspetto molto amato dei titoli di FromSoftware, recentemente ha portato al disastro quando un exploit multiplayer ha messo offline tutti i server di Dark Souls per PC.

Nonostante l’uso di Easy Anti-Cheat, Video Games Chronicle riporta che Elden Ring può essere violato con la stessa facilità dei titoli Dark Souls. I server di Dark Souls rimangono offline dopo il recente takedown, e l’attaccante avverte che Elden Ring è altrettanto vulnerabile. Il modder ha apparentemente avvertito FromSoftware della sua vulnerabile infrastruttura di rete condivisa prima di lanciare l’attacco come dimostrazione dopo essere stato ignorato. Questa rete condivisa probabilmente permetterà agli hacker malintenzionati di infiltrarsi facilmente in Elden Ring al momento del rilascio, il che potrebbe causare seri problemi come gli hacker che prendono il controllo dei computer degli altri giocatori.

The release build of Elden Ring will have a number of differences from the closed network test

Nonostante l’uso di un anti-cheat, la vulnerabilità di Elden Ring è già stata dimostrata durante il recente Closed Network Test del gioco. Questa breve demo ha permesso ai fortunati giocatori di mettere le mani sull’open-world ARPG per testare gli aspetti tecnici del titolo. Tuttavia, gli utenti sono stati rapidamente in grado di creare mods per l’Elden Ring Closed Network Test che hanno aggiunto in modo esilarante il protagonista di Grand Theft Auto: San Andreas, CJ, al gioco. Con i giocatori in grado di creare mods per Elden Ring così rapidamente, sembra inevitabile che exploit e hacks affliggeranno i server multiplayer del titolo prima del tempo.

I server di Dark Souls di FromSoftware sono ancora giù dopo l’attacco del 23 gennaio, il che non è di buon auspicio per l’imminente lancio di Elden Ring. L’epopea fantasy offrirà ai giocatori un’approfondita personalizzazione del personaggio e un enorme mondo aperto da esplorare, ma il multiplayer è sempre stato una componente amata dei passati titoli Soulsborne. Con nuovi giocatori che affollano The Lands Between, gli hacker saranno probabilmente in attesa di rovinare l’attesissimo lancio di Elden Ring.

Elden Ring uscirà il 25 febbraio 2022 per PlayStation 4, PlayStation 5, Xbox One, Xbox Series X

Fonte: Cronaca dei videogiochi

Imparentato

 Idee per l'arco di zucca - Imparare a fare un arco di zucca fai da te

Idee per l'arco di zucca - Imparare a fare un arco di zucca fai da te