Harry Potter: 10 cose che non hai mai saputo della prima guerra guidata

La Prima Guerra dei Maghi è appena finita quando inizia la serie di Harry Potter. Dopo l’apparente sconfitta di Harry Potter da parte di Lord Voldemort, il mondo dei maghi è impegnato a celebrare la sua libertà dalla tirannia del Signore Oscuro.

Naturalmente, questa pace non dura per sempre. Una seconda guerra segue poco più di un decennio dopo.  Grazie ai dettagli della serie - per non parlare di quelli lasciati cadere da J. K. Rowling nel corso degli anni - si può dire che è altrettanto terribile e sanguinosa della prima.

È durato 11 anni

Order of the phoenix group photo

Per quanto terribile, la Seconda Guerra dei Maghi dura solo tre anni prima che Harry sconfigga definitivamente Lord Voldemort. La prima volta, tuttavia, fu molto più lunga.

Dopo anni di raccolta di seguaci, Voldemort iniziò una guerra totale nel 1970. Dopo 11 anni di caos, questa si è conclusa nel 1981 a Godric’s Hollow quando la maledizione di Voldemort è rimbalzata su un bambino Harry Potter. Non c’è da meravigliarsi se così tante persone sono in fase di negazione una volta che la seconda guerra inizia - sono ancora esausti dalla prima.

Altri Dissennatori sono stati mandati ad Azkaban

Azkaban prison in the sea in Harry Potter

Silente è attivamente contro i Dissennatori ad Azkaban, a causa della loro natura nefasta e di come sono facilmente influenzati dalla causa di Lord Voldemort. Eppure c’è stato un tempo in cui la situazione non era così estrema.

Prima della Prima Guerra Stregonesca, c’erano molti meno Dissennatori a guardia della prigione dei maghi. Tuttavia, è stato rivelato su Pottermore, ora noto come Mondo Magico, che Harold Minchum (il Ministro della Magia che supervisionò la maggior parte della guerra) ne mise ancora di più sul posto per cercare di controllare la minaccia. In retrospettiva, questo era inutile – ma ha dato a Minchum la sua reputazione di “integralista”.

McGonagall ha perso suo fratello e il suo primo amore

Minerva McGonagall at Hogwarts.

La serie di Harry Potter non dà mai molti dettagli sulla vita della McGonagall oltre Hogwarts. Grazie a Short Stories from Hogwarts of Heroism, Hardship and Dangerous Hobbies della Rowling, i fan hanno potuto approfondire il suo passato.

La McGonagall ha subito molti traumi nella sua vita. Uno dei peggiori è la morte del suo fratello minore, Robert, e del suo ex amante babbano, Dougal McGregor, nella Prima Guerra Magica. Ucciso in un attacco casuale contro i Babbani, la McGonagall si è incolpata per quest’ultimo, poiché pensava che avrebbe potuto salvarlo se la coppia non si fosse separata.

Gli Auror erano autorizzati a usare maledizioni imperdonabili

Alastor Mad-Eye Moody using the Imperious curse upon a spider in Harry Potter And The Goblet Of Fire

Le Maledizioni Imperdonabili sono abbastanza autoesplicative. Se un mago lancia la Maledizione Cruciatius, Imperius o Killing, può essere punito con una vita ad Azkaban.

Sono state fatte delle eccezioni al culmine della guerra. Come rivela Mad-Eye Moody nel libro del Calice di Fuoco, il divieto degli incantesimi fu temporaneamente revocato in modo che gli Auror fossero più equilibrati contro Voldemort e i suoi Mangiamorte. In definitiva, combattere il fuoco con il fuoco era l’unico modo in cui i maghi potevano sperare di assicurarsi la sopravvivenza.

I Mangiamorte hanno torturato i Paciotti separatamente

Frank and Alice Longbottom

Il destino di Alice e Frank Paciock è una delle storie più tragiche di tutto Harry Potter. Dopo la caduta di Lord Voldemort, la coppia fu torturata fino alla pazzia da Bellatrix, Rodolphus e Rabastan Lestrange e Barty Crouch Jr.

Tuttavia, la coppia non è stata catturata insieme. Secondo Pottermore, i Mangiamorte presero prima Frank e rapirono Alice solo quando lui non poté dare alcuna informazione e divenne incapace di parlare. Alice subì la stessa sorte, sottolineando la crudeltà dei Lestranges e di Crouch.

Lily e James si sono nascosti per oltre un anno

James Potter and Lily posing for a photo.

Quando Harry trova una lettera di sua madre nei Doni della Morte, legge della crescente frustrazione di suo padre per essere chiuso in casa mentre tutti gli altri combattono Lord Voldemort.

Questo non è sorprendente considerando quanto tempo sono stati rinchiusi. Trelawney ha fatto la profezia nominando il figlio di Lily e James come potenziale caduta di Voldemort all’inizio del 1980, con Harry nato nel luglio dello stesso anno. La coppia viene uccisa nell’ottobre dell’anno successivo, lasciandoli in punizione per ben oltre un anno.

La McGonagall ha spiato per il Ministero

La McGonagall è un membro attivo dell’Ordine della Fenice nella Seconda Guerra Stregonesca, ma secondo Storie brevi da Hogwarts di eroismo, difficoltà e hobby pericolosi, non faceva parte del gruppo la prima volta.

Invece, ha giocato un ruolo diverso. Con il Ministero che non era neanche lontanamente corrotto come lo sarebbe stato negli anni ’90, servì come spia per il governo dei maghi. Di notte raccoglieva informazioni sulle attività dei seguaci di Voldemort seguendoli nella sua forma felina di Animagus.  Se in quel ruolo era meticolosa quanto il suo lavoro diurno, si può dire che era una grande risorsa per la causa.

The Ministry Went Through Three Ministers

Nessuno dei Ministri della Magia visti in Harry Potter eccelle nel lavoro.  Sembra che sia stato un caso simile nella Prima Guerra Magica, con il ruolo passato a tre persone diverse.

Come rivelato su Pottermore, Eugenia Jenkins ha tenuto la posizione all’inizio della guerra. Tuttavia, è stata estromessa dall’ufficio cinque anni dopo essere stata considerata “inadeguata” alla situazione. Harold Minchum fu il prossimo, con un approccio molto più fermo per altri cinque anni. L’ultimo anno di guerra fu supervisionato dalla “abilissima” Millicent Bagnold.

Dean Thomas ha perso il padre

Alife Enoch as Dean Thomas in Harry Potter

Per quanto ne sa Dean Thomas in Harry Potter, lui è nato Babbano. Sua madre è sicuramente Babbana e, non avendo mai incontrato suo padre, non ha motivo di credere che suo padre fosse diverso.

Ma sul sito web della Rowling, ha condiviso la storia completa: Il padre di Dean lasciò la famiglia per proteggerli dagli orrori della Prima Guerra dei Maghi.  Fu poi ucciso quando si rifiutò di unirsi ai Mangiamorte, lasciando Dean come una delle innumerevoli giovani vittime degli orrori della guerra.

I maghi hanno festeggiato troppo dopo la “sconfitta” di Voldemort

Dopo 11 anni di dolore e miseria, i maghi avevano molte ragioni per festeggiare quando la guerra finalmente finì - e festeggiarono. I lettori della Pietra Filosofale sentono accenni alla misura, come maghi che si riuniscono per strada, stelle cadenti nel cielo e gufi che volano per tutta la Gran Bretagna in pieno giorno.

Non è molto utile alla determinazione del mondo dei maghi a rimanere segreto. Come spiegato su Pottermore, la giornata ha costituito un’enorme violazione dello Statuto Internazionale di Segretezza – con il Ministro Millicent Bagnold che ha portato la maggior parte della colpa. Ai suoi critici, ha avuto solo una risposta: “Rivendico il nostro inalienabile diritto di fare festa”.

Imparentato

 Idee per l'arco di zucca - Imparare a fare un arco di zucca fai da te

Idee per l'arco di zucca - Imparare a fare un arco di zucca fai da te