Il poster dei fan di Scream 6 mostra il coltello insanguinato di Ghostface che rispecchia la sua maschera

Fresca del successo di Scream (2022), la Paramount ha ufficialmente dato il via libera a Scream 6 e un fan ha realizzato un poster per il sequel per festeggiare.  Scream ha superato i 112 milioni di dollari al botteghino, numeri impressionanti per un’uscita durante la pandemia di COVID-19, e ha ricevuto recensioni positive dalla critica e dal pubblico, con molti che lo citano come il miglior sequel di Scream. La star della serie Neve Campbell ha espresso interesse nel riprendere il suo ruolo principale.

Il cattivo iconico della serie Scream è Ghostface, un killer mascherato che usa un coltello da caccia per eliminare le sue vittime dopo aver fatto telefonate minatorie. La serie è diventata notevole per il suo sempre più meta-commento sui film horror e l’industria in generale, con l’ultima puntata che continua questa tradizione con la sua dissezione dei fandom, dei sequel legacy e dei franchise ripetitivi.  Scream (2022) ha anche lasciato diverse domande senza risposta che potrebbero alimentare la trama di Scream 6.

Il fan poster proviene da un utente su Twitter, @creepyduckart, che celebra Scream 6 ottenendo la luce verde. Il poster raffigura Ghostface che tiene un coltello davanti alla sua iconica maschera, dividendo l’immagine in due metà, con la maschera sul lato destro e il coltello insanguinato a sinistra. Il sangue sul coltello forma l’altra metà della maschera oscurata dalla lama. In basso, c’è la didascalia “2023” come ipotesi di quando Scream 6 sarà effettivamente rilasciato. Tuttavia, la produzione non dovrebbe iniziare prima dell’estate del 2022. Guarda il poster qui sotto:

Incredibile notizia sapere che #Scream avrà ufficialmente un sequel! Ovviamente volevo fare qualcosa per festeggiare, quindi ecco un nuovo concept poster per #Scream6🤘#Ghostface #HorrorCommunity #digitalart pic.twitter.com

— Creepy Duck Design (@creepyduckart) 3 febbraio 2022

Il sequel vedrà il ritorno dei registi di Scream (2022) Matt Bettinelli-Olpin e Tyler Gillett, precedentemente noti per aver diretto Ready or Not e Southbound.  Anche gli sceneggiatori James Vanderbilt e Guy Busick hanno confermato il loro ritorno per scrivere il nuovo film.  Con l’ultimo film del franchise uscito meno di un mese fa, e con la produzione di Scream 6 che inizia quest’estate, il team creativo ha probabilmente già un piano su dove vuole che vada il nuovo film. Il quinto film ha lasciato alcune domande senza risposta e il prossimo sequel offre l’opportunità di una chiusura.

Con Scream 6 già in lavorazione, ci si chiede come il team creativo sarà in grado di mantenere la natura meta del franchise fresca e interessante, avendo già spinto la barca abbastanza lontano in Scream del 2022.  Il commento meta è in definitiva una risorsa limitata, qualcosa che i film originali di Scream hanno dovuto imparare nel modo più duro, dopo che Scream 3, stroncato dalla critica, e Scream 4, spesso trascurato, sono stati esempi perfetti dei rendimenti decrescenti di questo stile. Non importa in quale direzione Scream 6 vada, dovrà dimostrare al pubblico che merita la loro attenzione, cosa più facile a dirsi che a farsi, dato il difficile equilibrio che Scream (2022) ha dovuto raggiungere per accontentare sia gli spettatori di lunga data che il nuovo pubblico.  Con abbastanza supporto da parte dei fan, forse il seguito del film può ottenere un successo simile.

Fonte: @creepyduckart

Imparentato

 Idee per l'arco di zucca - Imparare a fare un arco di zucca fai da te

Idee per l'arco di zucca - Imparare a fare un arco di zucca fai da te